Guida alla scelta dell’Epilatore elettrico

Scegliere un epilatore elettrico non è sempre così facile, soprattutto perché sul mercato, ormai, ce ne sono di diverse tipologie. Qual è la migliore? E quali caratteristiche dovrebbe avere? Ognuno di noi, poi, ha delle esigenze di epilazione differenti, in base al punto che vorremmo depilare e alla lunghezza e resistenza del pelo.

Ci sono degli epilatori specifici per l’inguine, poi, che presentano una doppia azione, in grado di essere meno o più potenti, proprio perché la zona è estremamente delicata. Non possiamo, dunque, utilizzare lo stesso epilatore per le gambe o per la zona inguinale. È molto meglio sceglierne uno con varie funzionalità, in grado da potere essere utilizzato su tutte le zone con tranquillità.

Se abbiamo particolarmente fretta, dobbiamo andare a un appuntamento o al lavoro e dobbiamo epilare il corpo in modo veloce, possiamo valutare l’acquisto di un epilatore Wet & Dry. È l’epilatore ideale sotto molti aspetti. Non ci riferiamo solo al risparmio di tempo, perché potrete utilizzarlo sotto la doccia e unire due azioni contemporaneamente, ma anche per l’estrema igiene che offre. Il modello portabile di epilatore inguinale è igienico, pratico e funzionale. Ottimo da utilizzare anche dopo la palestra, per una comoda epilazione.

Caratteristiche di un buon epilatore elettrico

Un altro punto da considerare, quando acquistiamo un epilatore, è la nostra soglia del dolore. Sì, perché la ceretta è il metodo che ci causa maggiore sofferenza, ma anche l’epilatore può causare una sensazione di fastidio. Se avete dei problemi a sopportare il dolore durante l’epilazione, potete eventualmente valutare un ottimo rullo massaggiante. Questo modello vi offrirà una depilazione ottimale, rinfrescante e senza alcun dolore sulla pelle. Grazie alle testine massaggianti, queste riescono a refrigerare la pelle e al contempo anestetizzare la zona, per una perfetta epilazione senza problemi.

Per scegliere l’epilatore elettrico, dunque, dobbiamo considerare alcuni fattori.

  1. Modello: tra i migliori epilatori figura sempre il Silk-épil, in grado di offrire una epilazione perfetta, che nulla ha da invidiare alla ceretta. I modelli di ultima generazione, poi, riescono a rimuovere il pelo alla radice.
  2. Funzioni e accessori aggiuntivi: ogni epilatore è diverso. Possiamo scegliere tra i modelli standard o più accessoriati, in grado di massaggiare la zona prima dell’epilazione e di eseguire uno scrub.
  3. Velocità di epilazione: l’epilatore per l’inguine deve avere necessariamente più velocità, in modo tale che possiamo rimuovere i peli senza provare dolore o fastidio.
  4. Possibilità di utilizzarlo sotto la doccia: con il Wet & Dry, riuscirete a ottimizzare i tempi e ottenere il massimo dell’igiene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *